Misure anticrisi

  • email
  • facebook
  • twitter
  • share this
  • Stampa
  • Pagina precedente

La Regione ha attuato una serie di misure straordinarie a favore del tessuto produttivo del territorio, finalizzate al superamento delle criticità indotte dalla crisi finanziaria internazionale.
L’obiettivo è stato condiviso con le parti sociali chiamate alla concertazione degli strumenti, in particolare banche ed associazioni di categoria, al fine di attuare la piena operatività dei meccanismi medesimi.
Per il tramite di Gepafin Spa, società finanziaria della Regione, è stato attivato un Fondo Anticrisi per l’accesso al credito ed il consolidamento delle esposizioni delle piccole e medie imprese regionali, sono state autorizzate operazioni cd. “tranched cover” ed è stata concessa moratoria sui prestiti delle PMI. 
Con l’adesione all’Avviso comune sottoscritto da ABI - Ministero dell’Economia, la Regione Umbria ha sostenuto la sospensione dei debiti delle PMI verso il sistema creditizio.



Ultimo aggiornamento:  23/07/2010 ore 11.13